Libero dà ragione ai napoletani. L'editoriale di Feltri: "Popolazione terrorizzata dalla minaccia di De Luca"

Titola così oggi in edicola il quotidiano Libero in riferimento alle proteste avvenute venerdì sera a Napoli contro le restrizioni di Vincenzo De Luca
25.10.2020 10:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Libero dà ragione ai napoletani. L'editoriale di Feltri: "Popolazione terrorizzata dalla minaccia di De Luca"

"Hanno ragione i napoletani". Titola così oggi in edicola il quotidiano Libero in riferimento alle proteste avvenute venerdì sera a Napoli contro le restrizioni di Vincenzo De Luca. Il direttore Vittorio Feltri spiega nel suo editoriale le ragioni per cui il giornale difende i napoletani: "La chiusura voluta dal governatore De Luca, che pure ha le sue buone ragioni, è stata presa dalla popolazione come una terribile minaccia. La quale popolazione, non essendo più capace di esercitare le piccole attività attraverso cui recuperava qualche euro per mangiare, è terrorizzata: teme di fare la fame. L’Italia deve aiutare la Campania, invece mi pare che in questa fase essa sia stata lasciata alla deriva, condizione che la costringe a reagire con i pochi mezzi di cui dispone. La folla che ha attraversato la metropoli urlando la propria rabbia non è impazzita, semplicemente esprime la paura di essere lasciata sola nonché di essere obbligata a delinquere non per vocazione – badate tutti bene – bensì per non perire di stenti. Diamo una mano ai napoletani, e non soltanto per proteggersi dal Covid, ma altresì allo scopo di garantire alle famiglie di sopportare con dignità i sacrifici dettati da una situazione di emergenza. Noi siamo vicini a chi soffre, convinti che in questo periodo storico la solidarietà debba scattare nell’anima degli italiani".