Avevano ragione i messicani

Come corre Hirving Lozano ora che la testa è libera e le gambe vanno leggere: era tutta una questione mentale oltre che tattica
09.07.2020 07:44 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Avevano ragione i messicani

Avevano ragione i messicani sui social. Come corre Hirving Lozano ora che la testa è libera e le gambe vanno leggere: era tutta una questione mentale oltre che tattica e se ne sta accorgendo anche lui adesso che può fare ciò che sa fare, ovvero dare profondità alla manovra, dribbliare, sprintare, magari rischiare di perdere la palla ma almeno provandoci. Non era lui il problema, non solo, ma la squadra che non girava, uno spogliatoio rumoroso e le difficoltà di Ancelotti, il suo caos tattico nel quale era finito anche il povero Lozano, una volta centravanti e un'altra seconda punta, mai esterno perché il modulo non lo prevedeva.

Eppure era stato proprio Ancelotti a sponsorizzarlo, lo aveva richiesto al Napoli, lo voleva a tutti i costi, lo ha ottenuto e poi lo stava per bruciare, alla fine relegandolo in panchina come uno qualsiasi. Gattuso ha fatto il resto: lo ha scoperto, studiato, invogliato a crescere, sgridato (ricordate in allenamento?) e poi lanciato nella mischia al momento opportuno, ricavando da lui la risposta che si aspettava. Lozano è un altro giocatore rispetto a qualche mese fa. Sicuramente più vicino a quello che nel Psv sorprendeva tutti. Il peggio è alle spalle.