Lecce, Liverani in conferenza: "Il Napoli ora ha più armi a disposizione. Inguardabile ripetizione del rigore..."

Al termine della gara persa col Napoli, il tecnico del Lecce Fabio Liverani ha parlato in conferenza stampa
22.09.2019 17:46 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Lecce, Liverani in conferenza: "Il Napoli ora ha più armi a disposizione. Inguardabile ripetizione del rigore..."

Al termine della gara persa col Napoli, il tecnico del Lecce Fabio Liverani ha parlato in conferenza stampa

Come commenta la prestazione?
"Credo che siamo partiti bene, in maniera organizzata e concedendo poco. Avevamo la forza per ripartire, era fondamentale il palleggio in mezzo al campo e purtroppo dopo venti minuti abbiamo sbagliato tanto tecnicamente e questo ha permesso al Napoli di recuperare palla e far gol. Non posso ammettere un duello perso come quello di Tachtsidis, che poi è stato sfortunato. Rigore ineccepibile, non sulla ripetizione che è stata inguardabile. Potevamo fare meglio, vorrei la squadra crescesse dal punto di vista della gestione tecnica".

Come mai senza la punta centrale?
"Non credo che si debba parlare dell'individuo. Babacar ci sarà utile, Lapadula pure. Far giocare oggi il senegalese contro Maksimovic e Koulibaly sarebbe stata dura per lui. Ma ripeto: oggi abbiamo sbagliato tanto nel palleggio. Non eravamo il Real Madrid dopo la vittoria di Torino, non siamo scarsi oggi".

Ha affrontato Inter e Napoli. Si può cambiare la storia della A?
"La Juve non l'ho incontrata, quindi faccio fatica. Sono comunque due squadre forti, con qualità differenti: i nerazzurri hanno fisicità, i partenopei vengono da un percorso più lungo e ora hanno più armi a disposizione. I bianconeri, per rosa, sono superiori a tutte e due. Speriamo il gap si sia accorciato per il bene del campionato".

Cosa pensa di Ancelotti?
"Ci siamo scontrati quando io ero calciatore e ora da allenatori, c'è stima. Mi piace, ha un ottimo rapporto con i calciatori e non ha bisogno di essere esuberante. Ha idee ed è un vincente".

17.36 - Terminata la conferenza stampa.