Coronavirus, il Tottenham corre ai ripari: tagliati del 20% gli stipendi dei dipendenti

Anche il Tottenham sceglie la strada del taglio degli stipendi, che per ora riguarderà solo i 550 tra dirigenti, impiegati e lavoratori
31.03.2020 23:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Coronavirus, il Tottenham corre ai ripari: tagliati del 20% gli stipendi dei dipendenti

Il Tottenham sceglie la strada del taglio degli stipendi, che per ora riguarderà solo i 550 tra dirigenti, impiegati e lavoratori che, a qualsiasi titolo, prestano la loro opera per il club vicecampione d'Europa. Il -20% in meno ad aprile e maggio, poi si vedrà. La decurtazione non riguarderà quindi calciatori e staff tecnico, compreso l'allenatore José Mourinho.

IL POST - Con un lungo post su Twitter ripreso dalla Bbc, il presidente degli Spurs, Daniel Levy, ha spiegato che la decisione si è resa necessaria per proteggere tutti i posti di lavoro. "Rimango perplesso quando leggo o ascolto di trasferimenti nel prossimo calciomercato. Le persone devono scegliere, l'effetto devastante sull'industria di molti paesi sui settori degli scambi commerciali e dei viaggi e in ogni altro aspetto della nostra vita quotidiana comincia a farsi sentire. Ogni persona di questo pianeta ne sarà colpita, e in vita mia non avrei potuto pensare ad una cosa con un peso maggiore".