L'ex azzurro Bordin ricorda: "Lippi era un padre, bravo a capire giocatori come Cannavaro"

In diretta su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Roberto Bordin, ex giocatore del Napoli.
07.04.2020 18:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
L'ex azzurro Bordin ricorda: "Lippi era un padre, bravo a capire giocatori come Cannavaro"

In diretta su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Roberto Bordin, ex giocatore del Napoli: “93-94? Raggiungemmo un traguardo importante con un gol particolare, rubando palla al portiere. Quell'anno partimmo un po' in sordina, ci rifacemmo in finale con una squadra con nomi importanti. Lippi era un padre, ci caricava e cercava di capirci. Un ottimo allenatore, fu bravissimo a capire giocatori come Cannavaro, Pecchia e Taglialatela, aveva una grossa visione del campo e ci trasformò in una squadra di tutto merito".