Sondaggio per Luis Alberto, ma Lotito non vuole cederlo in Italia: il prezzo è fissato

Il quotidiano conferma il sondaggio del Napoli per il classe '92. La richiesta iniziale della Lazio si conosce: 15 milioni per il cartellino
15.05.2024 16:50 di  Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Sondaggio per Luis Alberto, ma Lotito non vuole cederlo in Italia: il prezzo è fissato
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

Ad aprile scorso, dopo la partita contro la Salernitana, Luis Alberto in diretta tv annunciò la sua volontà di risolvere il contratto con la Lazio, di volere andare via, di non voler più percepire un soldo da Claudio Lotito. Grazie alla diplomazia di Angelo Fabiani, poi, il caso rientrò. Il presidente biancoceleste era stato chiarissimo sul futuro del centrocampista spagnolo: Luis Alberto andrà via a fine campionato soltanto se dovesse arrivare un'offerta che lo soddisfi.

In gruppo... Da separato
La cronaca ha portato alla rottura totale una settimana dopo l’insofferenza dello spagnolo a Monza nei confronti del tecnico e la decisione di Tudor di escluderlo dai convocati per l’Empoli a causa del suo scarso impegno in allenamento. Ieri Luis Alberto era regolarmente in campo durante la seduta pomeridiana dei capitolini, ma come riporta il Corriere dello Sport difficilmente sarà convocato per le ultime due partite della stagione. Certo, continuerà ad allenarsi, anche perché la Lazio non vuole rischiare vertenze o di perderlo gratis. Ma il discorso sul futuro non cambia: siamo ai titoli di coda.

Le soluzioni
Il quotidiano conferma il sondaggio del Napoli per il classe '92. La richiesta iniziale della Lazio si conosce: 15 milioni per il cartellino, ma è tutto da vedere se Lotito lo venderà in Italia, considerando che gli ultimi pezzi pregiati (Milinkovic-Savic e Felipe Anderson) sono andati all'estero, addirittura fuori dall'Europa. Più probabile una soluzione spagnola, visto che il sogno di Luis Alberto è tornare in patria, possibilmente al Siviglia o nel Cadice, casa sua. Presto arriveranno aggiornamenti.