Ancelotti a Radio Rai: "Seconda parte stagione? Mancate motivazioni. Kou e Dries? Restano"

Dopo la sconfitta rimediata in casa del Bologna, il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti è intervenuto ai microfoni di Radio Rai 1:
25.05.2019 23:28 di Antonio Gaito Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Ancelotti a Radio Rai: "Seconda parte stagione? Mancate motivazioni. Kou e Dries? Restano"

Dopo la sconfitta rimediata in casa del Bologna, il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti è intervenuto ai microfoni di Radio Rai 1:

Come cambierà il Napoli nella prossima stagione? "L'identità non cambierà molto, sarà un Napoli che cercherà di giocare a calcio come ha fatto anche stasera. Non c'e amarezza, la gara è stata buona, a parte qualche leggerezza dietro ma volevamo fare una buona gara e lo abbiamo fatto".

Come giudichi la stagione del Napoli? "E' stata molto buona nella prima parte, nella seconda dove non siamo riusciti a tenere il livello della prima parte. Sono calate le motivazioni. Da qui a settembre, perché il mercato chiude il 3 settembre, ci sarà tempo per pensare come sarà l'anno prossimo".

Su Mertens? "I tifosi valutano bene la nostra stagione positiva. Cercheremo di fare meglio nella prossima stagione e sono sicuro che faremo meglio e lo faremo con Mertens che ha dimostrato di essere ad un grande livello ogni volta che è sceso in campo".

Koulibaly resterà a Napoli? "Sì".

Il cambio di allenatore della Juventus potrà avvantaggiare il Napoli? "La Juve resta una grande squadra, ha dei grandi campioni. Allegri ha fatto un grande lavoro ma si sa i cicli finiscono e se ne aprono degli altri, noi dobbiamo pensare solo a noi stessi e cercheremo di fare meglio di quest'anno".