Juan Jesus a Sky: "Non c'è problema di condizione! Tutti parlano di Kim, ma anche lui fa fatica"

Juan Jesus, difensore del Napoli, ha parlato a Sky Sport in vista della decisiva gara di Champions League.
11.12.2023 15:14 di Redazione Tutto Napoli.net Twitter:    vedi letture
Juan Jesus a Sky: "Non c'è problema di condizione! Tutti parlano di Kim, ma anche lui fa fatica"
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

Juan Jesus, difensore del Napoli, ha parlato a Sky Sport in vista della decisiva gara di Champions League: "C'è un passaggio del turno da conquistare, in una partita difficile e in un momento dove non ci gira tanto bene. Creiamo ma non vinciamo. I momenti brutti però, come arrivano possono andare via".

Da dove nasce la fiducia per domani?
"Da ogni partita che abbiamo fatto fino ad adesso. Dalla prima con Mazzarri con la vittoria a Bergamo, fino alla gara di Madrid, con l'Inter e con la Juventus. Non abbiamo fatto male, ma abbiamo perso. Dobbiamo affrontare il periodo con serenità, siamo in crescita. Il periodo no passerà".

Prendete tanti gol in più. Perché?
"La fase difensiva in generale non va come l'anno scorso. Gli attaccanti hanno occasioni e devono sistemarsi. Comunque dobbiamo farfe una riflessione generale, siamo ragazzi maturi e cerete cose non devono succedere. Prendiamo gol di testa, come con Giroud e Gatti, ma dobbiamo essere più compatti e intelligenti. Tre mesi fa eravamo campioni d'Italia ora non siamo cambiati. Tutti parlano di Kim, ma anche lui sta facendo fatica in Bundesliga".

Fa strano essere sesti?
"Io penso che l'anno scorsi sia stata fatta un'annata bellissima, poi le aspettative crescono e tutti vedono nero. Ci mettiamo comunque impegno e qualità, gli avversari sono diversi oggi, visto che giocano contro i campioni d'Italia. Mazzarri ci sta dando cose giuste".

Osimhen oggi è a Marrakech per il Pallone d'Oro africano. Non è un problema se salterà l'allenamento di oggi?
"Spero che vinca il Pallone d'Oro africano e che domani faccia una tripletta. Si merita il meglio, per quello che dà. Spero che domani ci aiuti a vincere per passare il turno".

A che punto è la vostra condizione atletica?
"Ne parlavamo anche stamattina. Contro la Juve non sentivamo la stanchezza sulle gambe. Abbiamo giocato bene con la Juventus, peccato per il risultato. Poi vincere aiuta, il momento brutto passerà".