Carmando: “Questo Napoli come quello di Diego, ho un regalo da chiedere per i miei 70anni. Maradona? ADL sa ciò che fa. Hamsik? Parliamo anche di Cannavaro…”

28.10.2013 11:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 8056 volte
© foto di Federico De Luca
Carmando: “Questo Napoli come quello di Diego, ho un regalo da chiedere per i miei 70anni. Maradona? ADL sa ciò che fa. Hamsik? Parliamo anche di Cannavaro…”

Attraverso una intervista concessa a Il Mattino, Salvatore Carmando - storico ex massaggiatore del Napoli – è tornato a parlare delle vicende partenopee. Presente ieri al San Paolo per Napoli-Torino, Carmando ha salutato calorosamente il presidente De Laurentiis: ”Non ho dubbi sul mio regalo per i settant’anni: lo scudetto del Napoli, il terzo nella storia. Il Napoli può farcela, De Laurentiis è un grande presidente, Benitez un allenatore di carisma e la squadra è forte, completa. Sì, questo può essere l’anno giusto”.

Doppietta di Higuain. Napoli ha un grande feeling con gli argentini. ”Assolutamente sì. Tutti gli argentini a Napoli hanno fatto sempre bene. E lo farà anche Higuain. Un attaccante forte, uno dei migliori al mondo. Anche Diego parla sempre benissimo di lui, me lo ha ricordato la scorsa settimana al telefono quando era in Italia”.

Il Napoli di De Laurentiis e Benitez può ripetere i vostri successi? ”Sono convinto di sì. Il Napoli può vincere lo scudetto e andare avanti in Champions. Il presidente De Laurentiis ha fatto una grande programmazione in questi anni e ha messo su una società modello. Benitez è il vero fuoriclasse, ha carisma e tranquillità”.

Ma il suo amico Diego sogna la panchina azzurra. ”Spero sempre che i sogni di Diego possano avverarsi. Ma questa cosa non voglio commentarla. Il presidente De Laurentiis sa bene quello che fa e le sue scelte sono sempre giuste”.

Hamsik, uomo simbolo e capitano: che ne pensa? “Hamsik è un campione, un ragazzo serio, un grande professionista e ha grandi numeri. Per me è il presente e il futuro del Napoli. Però vorrei anche incoraggiare Cannavaro, Paolo lo merita, in questi anni ha fatto anche lui la storia del Napoli. Si riprenderà e si farà valere. Spero possa segnare presto un gol e sbloccarsi”.