Casale: "Con la Juve è già gara spartiacque! L'unico dubbio è il centrocampo..."

Il Napoli corre veloce. I sei gol rifilati al Genoa confermano l'ottimo stato di salute della formazione partenopea.
28.09.2020 19:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Casale: "Con la Juve è già gara spartiacque! L'unico dubbio è il centrocampo..."

Il Napoli corre veloce. I sei gol rifilati al Genoa confermano l'ottimo stato di salute della formazione partenopea. "Le sensazioni sono molto positive - racconta a TMW Pasquale Casale, ex attaccante del Napoli - questo 4-2-3-1 è stato una bella intuizione anche se ovviamente gli avversari erano assolutamente inferiori al Napoli. La prima verifica si avrà domenica prossima a Torino con la Juve. Però va detto che se in estate questa idea tattica che Gattuso aveva in testa sembrava stentare, adesso si vede che è migliorata molto ed è in via di perfezionamento".

In particolare chi le sta piacendo?
"Lozano. Si sta confermando perché già in ritiro aveva dimostrato di essere il più in forma. L'unico dubbio è vedere se questo centrocampo saprà reggere anche in altre partite con avversari più forti. Però adesso c'è comunque entusiasmo, determinazione, condizione. Tutto va alla grande".

Che ruolo potrà recitare in campionato questo Napoli?
"La partita spartiacque sarà quella con la Juve, sempre sentita e vissuta in modo particolare a Napoli. Credo che il Napoli se la possa giocare con tutti. Quest'anno in ogni caso in tante si sono rinforzate a partire dall'Inter che soprattutto ha immesso nuovi giocatori forti a metà campo. Al Napolli forse manca un giocatore di spessore a metà campo, capace di fare le due fasi. In Italia negli ultimi anni si è pensato più a cercare rinforzi in attacco che non a centrocampo. Ma la differenza alla fine si fa a metà campo".

Tornando al Napoli, Osimhen se lo aspettava così?
"Si vedeva subito che poteva fare cose importanti. Magari contro difese forti e negli spazi chiusi può avere qualche difficoltà ma se gli dai campo può regalare grandi risultati".