Cassano intervista Capello: "Sarri ha capito cosa fare, la Juve non è il Napoli"

Fabio Capello, ospite di un evento a Milano, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di SkySport intervistato da Antonio Cassano
30.09.2019 16:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Cassano intervista Capello: "Sarri ha capito cosa fare, la Juve non è il Napoli"

Fabio Capello, ospite di un evento a Milano, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di SkySport intervistato da Antonio Cassano: "Perché ho smesso di allenare? Devi capire qual è il momento giusto per smettere, perché la pressione è tanta. La nuova Nazionale? Mancini è stato coraggioso, trovando centrocampisti di qualità. I problemi della Nazionale sono i difensori e gli attaccanti. Non so se troverà qualcosa strada facendo. Sarri e la Champions? Quello è l'obiettivo della Juventus a prescindere dal tecnico. Sarri ha già capito cosa deve fare, che non può pensare di giocare come faceva al Napoli perché ha giocatori diversi. Cassano? Poteva tanto da calciatore, ma ha dato solo il 50%. Gli auguro di tornare nel calcio perché servono persone che capiscono di calcio e che sappiano intuire dove si trova il talento".