Ciambriello: "Ancelotti non deve essere testardo, assurdo non far entrare ieri Insigne..."

Le parole del giornalista Samuele Ciambriello, intervenuto ai microfoni di Radio Crc
23.04.2019 18:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Ciambriello: "Ancelotti non deve essere testardo, assurdo non far entrare ieri Insigne..."

"Voglio fare una premessa: non sono né apocalittico né integrato. E' un aprile nero per il Napoli. Quando Ancelotti dice che sprechiamo troppo ha ragione, ma quando attribuisce la sconfitta alle motivazioni che non ci sono più mi fa stare male". Ha parlato così il giornalista Samuele Ciambriello, intervenuto ai microfoni di Radio Crc per analizzare il momento del Napoli di Ancelotti: "Siamo in un limbo: dobbiamo andare a Frosinone per mantenere il secondo posto mentre programmiamo il futuro con il mister. Credo che il Napoli debba ritrovare la compattezza della grande squadra e Ancelotti lo sa, ma non deve essere testardo. Anche con Insigne: nelle condizioni di ieri è stato assurdo non farlo entrare. Il rendimento del Napoli è stato brillante fino a dicembre ma ora è al di sotto delle sue possibilità. Se il Napoli avesse vinto 2 a 1 contro l'Arsenal, noi l'avremmo festeggiato ed applaudito, nonostante l'uscita dalla coppa".