De Giovanni: "Geolier? Un quotidiano ha pubblicato cose vergognose. Sul Televoto..."

A Radio Napoli Centrale, nel corso di Un Calcio alla Radio, è intervenuto Maurizio De Giovanni, scrittore
13.02.2024 10:00 di Davide Baratto Twitter:    vedi letture
De Giovanni: "Geolier? Un quotidiano ha pubblicato cose vergognose. Sul Televoto..."
TuttoNapoli.net

A Radio Napoli Centrale, nel corso di Un Calcio alla Radio, è intervenuto Maurizio De Giovanni, scrittore: "Cori discriminatori a Milano e vicenda Geolier a Sanremo? Sono due cose un po’ diverse, secondo la mia interpretazione. Sui cori diciamo da sempre che andrebbero fermati, ma se la tua squadra non si ritira dal campo, se la tua società non fa un esposto alla Lega, non possiamo pretendere niente. Rispetto sarebbe nel momento in cui il capitano prende il pallone in mano, va dall’arbitro e chiede cosa fare: questa è la squadra che mi rappresenta.

Per quanto riguarda Geolier, invece, leggo più un fatto di tipologia di musica, un fatto generazionale. Geolier ha vinto 41 dischi di platino, 21 dischi d’oro, ha preso più voti a Milano e Torino che Napoli, parliamo di un fenomeno tutt’altro che regionale. Io credo che la gente si sia alzata e andata via per protesta nei confronti del tipo di musica. A me piace molto Geolier, lo trovo espressione artistica del territorio e come tale da difendere e sostenere, molto educato, in gamba, ma se mi chiedi se sento l’album suo o quello di Angelina, ascolto Angelina.

La stampa è un altro discorso. La doppia vergognosa pagina de La Verità è da vomito, sulla natura di fiancheggiatore dei clan di questo artista, oltre i limiti del buon gusto e dentro i limiti della querela. Sei un giornalista di spettacolo e musica, come fai a dare 1,5% ad uno che prende 60% dei voti? È mai possibile che una radio dà un voto così distante dal voto della gente? In più, voglio aprire un’altra considerazione: chi vota da casa, paga e incassi tutti quei soldi e poi il mio voto non viene considerato adeguatamente?".