Demme, il papà: "Si chiama Diego per Maradona. Prima volta al San Paolo, che emozione"

 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 15391 volte
Demme, il papà: "Si chiama Diego per Maradona. Prima volta al San Paolo, che emozione"

Enzo Demme, padre calabrese e tifoso del Napoli di Diego, centrocampista del Lipsia (prossimo avversario in Europa League del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai tedeschi della Bild. "Penso che il Napoli sia favorito, le statistiche parlano per loro. Ma non bisogna nemmeno dimenticare che sono vulnerabili, altrimenti sarebbero andati avanti in Champiopns. Spero che sottovalutino il Lipsia. O magari che siano maggiormente concentrati sul campionato. 

Il cuore batterà per due? "Batterà per il Red Bull. Non vedo l'ora, è anche la prima partita allo stadio per me. Siamo circa 12 persone, ci sono amici da Bologna. E Diego ha persino il suo fan club laggiù". 

Il rapporto con i napletani? "I napoletani sono persone incredibilmente amichevoli. Un popolo caldo, è una città che si agita forse perchè nasce sul Vesuvio". 

Quanto è presente Maradona ancora a Napoli? "Molto! In quasi tutti i bar della città vecchia c'è una sua foto. Lui è un dio del calcio lì. Nel periodo in cui Napoli celebrava i suoi grandi successi sotto di lui, molti bambini portavano il suo nome".

Anche tuo figlio. Non ci sono stati problemi con tua moglie? "Lei voleva chiamarlo Fabio, a causa di Cannavaro. Ma Diego ha prevalso".