Di Gennaro svela: “Sarri fece il mio nome nel 2015 per sostituire Jorginho"

A “Senza Filtri”, programma televisivo in onda su Foto Ema Live, è intervenuto Davide Di Gennaro, calciatore del Taranto ed ex di Milan e Lazio
17.05.2022 17:10 di Francesco Carbone   vedi letture
Di Gennaro svela: “Sarri fece il mio nome nel 2015 per sostituire Jorginho"
TuttoNapoli.net
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

A “Senza Filtri”, programma televisivo in onda su Foto Ema Live, è intervenuto Davide Di Gennaro, calciatore del Taranto ed ex di Milan e Lazio: “Mercato del Napoli? Penso che De Laurentiis sia stato abbastanza chiaro. Il Napoli non si è mai potuto permettere cifre folli sul mercato. Il Napoli deve investire su calciatori giovani e forti che possono crescere e per farlo devono giocare partite importanti. Una piazza esigente come Napoli è da troppo che non vince e per riuscirci c'è bisogno di calciatori forti, ma non sempre serve spendere tanto sul mercato per farlo. Allenare a Napoli non è semplice, anche Ancelotti, uno dei più vincenti, ha avuto dei problemi. Spalletti ha il carisma giusto per restare sulla panchina del Napoli. Mertens? Tralasciando il suo passato al Napoli, quest'anno per quel poco che ha giocato ha raggiunto numeri pazzeschi.

Mario Rui? Ha giocato con me allo Spezia ed ha sempre fatto molto bene. Sei mai stato vicino al Napoli? C'è stato un approccio col Napoli nel 2015, io venivo dall'anno in B col Cagliari. Sarri cercava il sostituto di Jorginho e fece il mio nome. Per una società come il Napoli il settore giovanile dovrebbe essere un fiore all'occhiello ma in realtà non è così”.