L'ex Scarlato: "Una grande caduta di stile mandare via così Ancelotti"

Il Napoli saluta Ancelotti e dà il benvenuto a Gattuso. La situazione azzurra analizzata su 'TMWRadio' da Gennaro Scarlato
12.12.2019 10:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Francesco De Cicco/TuttoLegaPro.com
L'ex Scarlato: "Una grande caduta di stile mandare via così Ancelotti"

Il Napoli saluta Ancelotti e dà il benvenuto a Gattuso. La situazione azzurra analizzata su 'TMWRadio' da Gennaro Scarlato, ex difensore dei partenopei:

Che idea ti sei fatto di questa situazione surreale?

"Una caduta di stile mandare via così Ancelotti. Lo si sapeva da giorni, quella di ieri è una farsa, sapevano già tutto su come sarebbe andata a finire. Non è stato un bel vedere, Ancelotti andava trattato in maniera diversa".

Di chi le responsabilità?

"Quando le cose non funzionano paga l'allenatore. Ma ci sono stati un po' di discorsi tra club, giocatori e staff tecnico in cui si è preferito allontanare il tecnico. Ora però per i giocatori non ci sono più alibi, bisogna rigare dritto".

È ancora più lecito di aspettarsi qualcosa di più dall'Insigne capitano?

"A Napoli manca il carisma e la forte personalità per incidere, manca un giocatore che trascini i suoi compagni. Anche la decisione di non andare in ritiro è scellerata, un giocatore intelligente prima affronta il ritiro, poi al massimo ne parla col tecnico per farlo cessare".

Il traguardo quarto posto è possibile per il Napoli?

"Me lo auguro ma ci sono ormai tante squadre. Lo spero, c'è tanta distanza e tanti problemi da risolvere. Devi immagazzinare le idee del nuovo allenatore, assimilare le diverse cose, ma manca un trascinatore. Chi non farà più parte del prossimo Napoli sarà Callejon e Mertens, due giocatori sul piede di partenza".