Montervino: "Juve-Inter triste, il campionato ha l’esigenza di ritrovare il Napoli"

"Mazzarri, da persona estremamente intelligente e scaltra, la prima cosa che fa è ringraziare chi c’era l’anno scorso".
27.11.2023 23:30 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Montervino: "Juve-Inter triste, il campionato ha l’esigenza di ritrovare il Napoli"

Nel corso di 'Ne Parliamo il Lunedì' su Canale 8, è intervenuto Francesco Montervino, ex capitano del Napoli: "Mazzarri non si è inventato nulla, ha fatto i complimenti al suo predecessore (Spalletti, ndr.) e ha detto giustamente che il Napoli è una grande squadra. Non mi meraviglio che l’ha detto, mi meraviglio che quell’altro di prima non l’abbia detto. Perché Garcia ha davvero fatto un autogol clamoroso dicendo che non aveva visto il Napoli, senza fare un complimento a Spalletti. Mazzarri, da persona estremamente intelligente e scaltra, la prima cosa che fa è ringraziare chi c’era l’anno scorso per il calcio che ha donato a tutto il mondo, perché il Napoli è stato un bel vedere per tutti.

Le partite di ieri, fanno capire quanto ci sia bisogno del Napoli in questo campionato. Juventus-Inter è stata la partita della tristezza, due squadre forti ma abbottonate e senza nessuno che si vuole imporre sull’altro. Il Napoli, invece, fa un primo tempo a Bergamo di alto livello, nella ripresa soffre ma porta a cosa la partita. Dimostra che con poco può regalare qualità a questo campionato. Questo campionato ha l’esigenza di ritrovare il Napoli per la bellezza che negli ultimi anni stava esprimendo. Il Napoli deve ritornare ad essere protagonista e deve essere un desiderio solo noi a Napoli, ma lo deve avere tutto l’ambiente calcio".