Moratti: "Seguivo Hamsik, ma ADL fu molto deciso a tenerselo! Mertens? Sarebbe stato perfetto..."

Massimo Moratti, ex presidente dell'Inter, è intervenuto nel corso della trasmissione 'Radio Goal' in onda su Radio Kiss Kiss Napoli
04.06.2020 13:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Moratti: "Seguivo Hamsik, ma ADL fu molto deciso a tenerselo! Mertens? Sarebbe stato perfetto..."

Massimo Moratti, ex presidente dell'Inter, è intervenuto nel corso della trasmissione 'Radio Goal' in onda su Radio Kiss Kiss Napoli: "I problemi dobbiamo risolverli noi con decisione e coraggio. Non credo che l'algoritmo possa essere una soluzione per il calcio se ci si dovesse fermare di nuovo. Spero che non si debba arrivare a quel tipo di strumento. Coppa Italia? E' bello che riprenda il calcio con le partite in chiaro. Lo spettacolo è assicurato dal fatto che ci sono quattro delle migliori squadre d'Italia. Riporterà le persone ad esprimere la propria passione".

HAMSIK E DE LAURENTIIS - "Seguivo Hamsik fino a quando era al Brescia, poi dopo ne ho parlato con De Laurentiis ma lui fu molto deciso a dirmi che voleva tenerselo. E aveva perfettamente ragione. De Laurentiis? La sua gestione ha avuto grandi successi. E' andato vicino a vincere lo scudetto, facendo sempre belle scelte per allenatori e giocatori".

CICLO INTER - "La proprietà ha i mezzi e anche molta voglia di vincere. C'è ambizione ed è arrivata anche la passione. Zhang, il presidente, ha molte doti. Ha tanta sensibilità e una lucidità intelligente, oltre a tanta voglia di fare. Credo che con lui si possa arrivare ad ottenere qualcosa. Inoltre ha scelto molto bene l'allenatore perché Conte è l'uomo giusto".

MERTENS - "Mertens è il giocatore più adatto da mettere accanto a Lukaku, ma anche in questo caso De Laurentiis è stato bravo a difendere i suoi calciatori. Lautaro? Non so cosa succederà, ma credo che si stia arrivando a una soluzione".