Zoff lancia Meret: "Il futuro è suo e il dualismo con Ospina deve finire"

Ad ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuto Dino Zoff, ex portiere di Napoli e Juve ed ex ct della Nazionale
07.04.2021 18:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Zoff lancia Meret: "Il futuro è suo e il dualismo con Ospina deve finire"
TuttoNapoli.net
© foto di Federico De Luca

Ad ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuto Dino Zoff, ex portiere di Napoli e Juve ed ex ct della Nazionale. “La partita di stasera è decisiva soprattutto per la Juventus, il Napoli sta meglio dal punto di vista psicologico, anche se non mi è piaciuta la prestazione degli azzurri in occasione del successo contro il Crotone”.

Zoff ha ammesso che “Pirlo sta avendo delle difficoltà, ma la Juventus saprà che cosa fare. Non so se stanno pensando a un cambio in corsa o no. D’altra parte c’è da fidarsi della dirigenza che ha vinto gli ultimi 9 scudetti di fila”. Più tranquilla la situazione di Gennaro Gattuso. “Nonostante le critiche – ha detto Zoff a Radio Crc – sta guidando il Napoli in linea con i programmi”.

Sul dualismo tra Ospina e Meret, Zoff ha detto che “Il Napoli è in buone mani. Sia Meret sia Ospina sono due ottimi portieri. Il futuro è di Meret, per questo dico che il dualismo non può durare anche nella prossima stagione”.

Infine, un giudizio del contributo di Insigne in Nazionale. “Insigne sta dando tanto all’Italia di Mancini – ha detto Zoff a Radio Crc – ma per provare a vincere l’Europeo ci sarà bisogno anche dell’apporto degli altri”.