Ancora emergenza: altro infortunio e Spalletti ha sempre meno rotazioni

Dicembre rischia di diventare un incubo per il Napoli. Il gruppo di Luciano Spalletti continua ad essere massacrato dagli infortuni
06.12.2021 09:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito per TMW
Ancora emergenza: altro infortunio e Spalletti ha sempre meno rotazioni
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

Dicembre rischia di diventare un incubo per il Napoli. Il gruppo di Luciano Spalletti continua ad essere massacrato dagli infortuni e la situazione rischia di peggiorare perché ogni tassello che manca mette a rischio altri elementi costretti agli straordinari e inoltre sottrae un cambio in panchina per poter prevenire i tanti sovraccarichi per le gare ravvicinate. Attualmente ai box ci sono Osimhen, Anguissa, Koulibaly, Fabian, Manolas ed Insigne, ma la gara con l'Atalanta ha consegnato a Spalletti e lo staff medico un altro problema.

Out Anguissa, Fabian e con Demme al rientro, ko pure Lobotka
Lo slovacco è l'esempio perfetto del domino che s'è innescato in diversi ruoli in casa Napoli. Con Anguissa e Fabian fuori, Demme al rientro dal Covid e non ancora al meglio, Lobotka è stato costretto ad un minutaggio che l'ha messo a rischio: proprio quando sembrava aver preso per mano la squadra - senza di lui addirittura s'è spenta la luce nel fraseggiare contro l'Atalanta - ha rimediato un problema muscolare che dovrebbe metterlo fuori per le prossime gare limitando le scelte di Spalletti in un reparto già falcidiato.

I rientri più vicini e le seconde linee
Oggi alla ripresa arriveranno indicazioni importanti. Potrebbero aggregarsi al gruppo Insigne e Manolas, forse non ancora Fabian, ma difficilmente giovedì verranno rischiati col Leicester e potrebbero solo scaldare i motori in vista dell'Empoli. Per il resto non ci sono altri azzurri vicini al rientro e le uniche note positive per Spalletti sono le buone prestazioni di Malcuit e Juan Jesus e l'ottimo ingresso del rientrante Ounas, che aggiungono cambi per poter preservare i giocatori con maggiore minutaggio evitando di allungare ulteriormente la lista degli indisponibili.