Liverpool, clamoroso Arnold: perseguitato per un anno da una donna "affamata di sesso"

Trent Alexander-Arnold, terzino del Liverpool, è stato protagonista di una vicenda piuttosto singolare e sicuramente spiacevole.
24.02.2024 15:00 di Francesco Carbone   vedi letture
Liverpool, clamoroso Arnold: perseguitato per un anno da una donna "affamata di sesso"
TuttoNapoli.net
© foto di Federico Titone/BernabeuDigital.com

Trent Alexander-Arnold, terzino del Liverpool, è stato protagonista di una vicenda piuttosto singolare e sicuramente spiacevole. Il giocatore inglese sarebbe stato perseguitato per più di un anno da una donna "affamata di sesso"; secondo le informazioni riportate da The Sun, il 26enne - che si sta riprendendo da un infortunio al ginocchio - è stato costretto ad assumere una guardia del corpo e un investigatore privato, oltre a installare telecamere di sorveglianza in casa, per mettersi al sicuro.

La donna è comparsa nei pressi dell'abitazione del giocatore, durante gli allenamenti del Liverpool e perfino nei ristoranti maggiormente frequentati da Alexander-Arnold e dalla sua famiglia. Ecco perché gli sarebbe stato consigliato di non condividere i dettagli della sua vita privata sui social media, oltre a cambiare anche il numero di cellulare. Il difensore avrebbe ricevuto inoltre lettere e materiale osceno, mentre alcuni membri della sua famiglia hanno ricevuto messaggi definiti "deviati".

"È stato più di un anno infernale per Trent", ha detto una fonte vicina al giocatore. "Questa donna lo terrorizzava, bombardandolo di messaggi espliciti. Ha scoperto il suo numero e lo chiamava con insistenza, mandandogli lettere e materiale osceni a casa sua nel Cheshire. C'era grande preoccupazione e Trent ha fatto tutto il possibile affinché ciò non influenzasse le sue prestazioni in campo".