Non una gara come le altre: il Maradona torna a riempirsi per l'addio di Insigne

Undici stagioni in azzurro dopo la trafila nelle giovanili, quattro da capitano con 432 presenze complessive (il quarto della storia azzurra) e 121 reti
11.05.2022 10:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito per TMW
Non una gara come le altre: il Maradona torna a riempirsi per l'addio di Insigne

Dopo lo scenario desolante dell'ultima gara interna col Sassuolo, il Maradona torna a riempirsi per la gara contro il Genoa. Considerando la forte delusione per la corsa Scudetto abbandonata troppo bruscamente, tra l'altro con le partite decisive steccate tutte in casa, l'unica motivazione che porterà di nuovo lo stadio a gremirsi è l'ultima gara a Fuorigrotta di Lorenzo Insigne. Undici stagioni in azzurro dopo la trafila nelle giovanili, quattro da capitano con 432 presenze complessive (il quarto della storia azzurra) e 121 reti (secondo, alla pari di Hamsik che punta a superare in queste ultime due gare): numeri pesanti che però probabilmente neanche spiegano pienamente la storia d'amore, spesso anche tormentata, tra il Napoli e Insigne.

Non una gara come le altre
Insigne sul terreno di gioco nel bene e nel male non è mai riuscito a controllare le sue emozioni e tantomeno a nasconderle. Lo stesso probabilmente accadrà contro il Genoa e già ieri è parso molto emozionato. "Come ben sapete manca poco, ma con il cuore sarò sempre qui con voi. Forza Napoli”, questo il messaggio rivolto ieri sul palco del Palapartenope al concerto di Rocco Hunt che ha poi sottolineato l'ovazione dei migliaia di napoletani presenti: "La storia però non si cancella e quanto vuoi bene a questa città loro lo sanno". Un anticipo del saluto del Maradona