TMW - Napoli, con Gattuso è un'altra storia: il Barça si può battere

10.07.2020 11:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
TMW - Napoli, con Gattuso è un'altra storia: il Barça si può battere

L'impresa non è impossibile. Napoli e Barcellona stanno vivendo momenti diametralmente opposti: la squadra di Gattuso è in grande fiducia, galvanizzata dalla conquista della Coppa Italia e dagli ottimi risultati ottenuti dalla ripresa del campionato. Il Barcellona, probabilmente, dovrà cedere il trono di Spagna al Real Madrid e non riesce a trovare una stabilità tecnica: Quique Setien, in caso di fallimento, non rimarrà in panchina.

Un trofeo in bacheca e un quinto posto da difendere - Il ritorno dopo la lunga sosta forzata è stato positivo: il Napoli ha trionfato in Coppa Italia, eliminando l'Inter in semifinale e battendo la Juve ai rigori in finale, poi si è tuffato nel campionato, dove ha raccolto dodici dei quindici punti a disposizione. L'unica sconfitta è arrivata contro l'irresistibile Atalanta di Gasperini, che gli azzurri sperano di raggiungere ai quarti.

La stella: Dries Mertens - Ciro è entrato nel cuore della squadra e della città e ha giurato amore eterno, firmando il rinnovo del contratto e rinunciando alle lusinghe di molte squadre disposte a fare follie. Il folletto belga, dopo aver battuto quasi tutti i record con la maglia che fu di Diego Maradona, sogna di trascinare i compagni a un'impresa storica. Intanto, continua a segnare e incantare i suoi tifosi.

L'undici tipo - Gattuso ha riportato serenità con un paio di semplici mosse. Innanzitutto riproponendo il 4-3-3 sarriano, che era stato accantonato da Ancelotti. Con il ritorno al tridente si è rivisto il miglior Insigne ma anche la difesa ne ha beneficiato. Koulibaly è la guida, così come Fabian Ruiz è tornato a essere indispensabile in mezzo al campo. Il Napoli può contare su una rosa di tutto rispetto, dove nessuno sembra avere il posto assicurato.

Oggi giocherebbe così - (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne.

I risultati dopo il lockdown -
In Serie A
Hellas-Napoli 0-2
Napoli-SPAL 3-1
Atalanta-Napoli 2-0
Napoli-Roma 2-1
Genoa-Napoli 1-2

In Coppa Italia
Napoli-Inter 1-1
Napoli-Juventus 0-0 (4-2 d.c.r.)