Effetti sorprendenti dall'isolamento-bolla: Gattuso aveva studiato ogni mossa per battere Gasp

Dopo una decina di giorni di quarantena a Castel Volturno, seguiti ai casi di positività di Zielinski ed Elmas, al San Paolo s'è visto un grande Napoli
18.10.2020 11:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Effetti sorprendenti dall'isolamento-bolla: Gattuso aveva studiato ogni mossa per battere Gasp

Dopo una decina di giorni di quarantena a Castel Volturno, seguiti ai casi di positività di Zielinski ed Elmas, al San Paolo s'è visto un grande Napoli. Il merito va a Rino Gattuso e al grande lavoro fatto nel centro tecnico nelle ultime due settimane, come evidenziato anche dal Corriere del Mezzogiorno: "Ma l’isolamento-bolla ha avuto sul Napoli un effetto sorprendente. Gattuso ha studiato nei sette giorni di ritiro a Castel Volturno ogni mossa per incartare la partita al collega Gasperini, ha provato e riprovato il nuovo assetto tattico della sua squadra, che rispetto al passato ha un Osimhen in più (centravanti fisico e atletico, capace di dare profondità e di creare gli spazi) e soprattutto un mediano di forza come Bakayoko".