Gazzetta - I napoletani avevano il terrore "metà classifica" dopo aver perso i piezz' e core

Ci si può innamorare un'altra volta, anche dopo una rivoluzione, il Napoli lo insegna. A scriverlo è l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport
30.09.2022 15:00 di Redazione Tutto Napoli.net Twitter:    vedi letture
Gazzetta - I napoletani avevano il terrore "metà classifica" dopo aver perso i piezz' e core
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

Ci si può innamorare un'altra volta, anche dopo una rivoluzione, il Napoli lo insegna. A scriverlo è l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport: "Non parliamo del Napoli, abbandonato in massa dai pilastri Insigne, Koulibaly e Mertens: tutti “piezz’e core”, la mezza classifica era già nel terrore di ogni tifoso. Il tifoso medio è un conservatore sentimentale, per così dire.

Se ha davanti agli occhi un campione, tende a escludere che se ne possa fare a meno senza compromettere amore e risultati. Tanto vale, quindi, imporsi un bagno di realtà e non dare nulla per scontato. Del resto, ci si può innamorare di nuovo: di Maignan, Tonali, Kvaratskhelia, Kim, Raspadori".