TMW - Piuttosto che svendere Koulibaly perchè non risolvere la 'grana' Maksimovic?

Ieri Koulibaly è stato tra i migliori in campo contro il Parma. E' stato schierato dal primo minuto al fianco di Manolas e ha disputato una partita senza sbavature
21.09.2020 09:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Raimondo De Magistris per TMW
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
TMW - Piuttosto che svendere Koulibaly perchè non risolvere la 'grana' Maksimovic?

Quando De Laurentiis durante il ritiro di Castel di Sangro si dice pentito per non aver accettato un anno e mezzo fa un'offerta a nove cifre per Kalidou Koulibaly fotografa nel migliore dei modi un errore di mercato, una valutazione errata. Nel 2018, ma anche nel gennaio 2019, il Napoli ha detto no a offerte dalla Premier League molto importanti e ha rifiutato soprattutto il Manchester United, che aveva anche 'sfondato' il muro dei 100 milioni di euro.

De Laurentiis disse no, nell'illusione che quel ciclo sarriano avesse ancora molto da dire e molto da migliorare. E per questo decise di non cambiare nulla. A conti fatti quella decisione si rivelò errata, ma oggi la valutazione è molto diversa. E nonostante lo sconto del Napoli, che ha drasticamente abbassato il prezzo, continuano a non arrivare offerte adeguate.

"Per Koulibaly vogliamo 100 milioni di euro". Disse De Laurentiis non più tardi di due mesi fa. Poi quella valutazione, con lo scarseggiare delle offerte, è via via calata. Da 100 a 90, da 90 a 80 e da 80 a 70. Poi 70 bonus compresi. Il prezzo del difensore senegalese è nettamente calato nelle ultime settimane, ma nonostante ciò le offerte continuano a scarseggiare. Perché forse è ancora troppo alto, perché comunque c'è da tenere in conto un ingaggio da top player.

Ieri Koulibaly è stato tra i migliori in campo contro il Parma. E' stato schierato dal primo minuto al fianco di Manolas e ha disputato una partita senza sbavature. Un dettaglio tutt'altro che banale dopo settimane in cui è sempre stato al centro di voci, trattative e summit di mercato. "La sua gara è un segnale per il ragazzo che è, il professionista ed il campione che è. Non avevo dubbi, mi ha dato grande disponibilità, non solo per giocare ma anche per come si allena. Mi dispiacerebbe se andasse via sia per l'uomo che per il giocatore, ma sapete che i numeri sono importanti, al calcio Napoli bisogna fare qualcosa sui numeri, poi egoisticamente se rimane sono contento".

Gattuso ha ammesso nel post-partita che la partita Koulibaly è ancora tutta da giocare. Ma oggi, visto che da Manchester City e PSG non hanno presentato offerte ufficiali e non sembrano intenzionati a svenarsi per lui, forse sarebbe meglio risolvere la questione Maksimovic, che a differenza di Koulibaly (il suo contratto scade nel 2023) ha un solo altro anno di contratto e finora ha rifiutato il rinnovo.
Dopo l'ultima stagione a tratti disastrosa, il Napoli farebbe bene a evitare di affrontare il campionato con giocatori in scadenza e con la testa altrove. Cosa che non ha invece mostrato Koulibaly: piuttosto che svenderlo, meglio puntare su di lui. Anche perché il buongiorno è stato decisamente incoraggiante.