L'editoriale di Sconcerti: "La Juve vince scudetti per abitudine, non c'è una vera rivale da dieci anni"

Nel suo editoriale per il Corriere della Sera, Mario Sconcerti spiega che la Juventus vincerà lo scudetto perché non ha una vera rivale
16.07.2020 09:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
L'editoriale di Sconcerti: "La Juve vince scudetti per abitudine, non c'è una vera rivale da dieci anni"

Nel suo editoriale per il Corriere della Sera, Mario Sconcerti spiega che la Juventus vincerà lo scudetto perché non ha una vera rivale, è così da quasi dieci anni in Italia: "Nei tre minuti in cui Berardi e Caputo hanno ribaltato la partita di Reggio Emilia c’è stato un panico che ha percorso l’intero campionato. La Juve stava perdendo, qualcuno poteva provare a vincere il campionato al suo posto. Ma chi? Non c’era risposta, lo sanno tutti da tempo. Siamo talmente abituati nel tempo a considerare migliore la Juve che diventa un fuori testo l’ipotesi del contrario. Chi se non lei? È quella dimostrazione di forza che nessuno in Italia sa dare da quasi dieci anni. Trovarsi d’improvviso davanti il contrario ha creato un vuoto assoluto. Questo è oggi il nostro calcio, un’ abitudine. È uno splendido torneo di perdenti".