L’assenza incredibilmente pesante

09.09.2021 20:29 di Arturo Minervini Twitter:    vedi letture
L’assenza incredibilmente pesante
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Assenza pesante. No, nessuna facile e spicciola ironia sui problemi di peso che hanno accompagnato Stanislav Lobotka nella scorsa stagione. L’infortunio subito dallo slovacco nella sfida contro Cipro (qui per i dettagli) è una bomba che sconvolge il piano gara di Spalletti, pronto ad affidare al mediano la cabina di regia con l’assenza prolungata di Demme.

È emergenza lì in mezzo. Niente Lobotka, oltre a Demme appunto, con la speranza di riavere Zielinski e Anguissa che ancora sta riponendo gli scarpini nell’armadietto a Castel Volturno. Insomma, il forfait dell’ex centrocampista del Celta è incredibilmente pesante e complicata da gestire, ironia della sorte dopo diciotto mesi vissuti con Gattuso in cui il campo era solo un lontano miraggio.

Dopo il buon avvio di stagione, un brutto stop per Lobotka. Sarebbe stato molto interessante vederlo all’opera contro un avversario di livello come la Juve, per testarne i miglioramenti e comprendere davvero che ruolo potrà ritagliarsi nella stagione appena iniziata. Ad oggi, la sua assenza crea una crepa profonda nell’assetto tattico di Spalletti, che dovrà valutare nelle prossime ore come gestire l’emergenza. Chi giocherà da riferimento centrale in mediana? Quella che sembrava una tentazione, legata all’esordio di Anguissa, potrebbe rivelarsi una mera necessità di cui prendere atto.