L'attacco indipendente: il Napoli è un uragano offensivo anche senza il bomber

Sono ben quattro i calciatori che hanno superato la soglia degli otto gol e, in totale, dodici gli azzurri andati a segno in campionato.
04.04.2021 08:37 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
L'attacco indipendente: il Napoli è un uragano offensivo anche senza il bomber
TuttoNapoli.net
© foto di Insidefoto/Image Sport

Il Napoli ha un DNA offensivo ed è così da una vita. Lo è stato da quell'estate del 2013 che ha segnato un'era, partita con Benitez, proseguita al meglio da Sarri e tutt'altro che cancellata da Ancelotti prima e Gattuso poi. Non è un caso se l'allenatore calabrese abbia vissuto il suo periodo peggiore quand'era senza attaccanti (con il solo Petagna) e nel momento in cui ha deciso di snaturare la squadra, relegandola ad uno sterile possesso e una gestione della palla che storicamente a queste latitudini ha creato difficoltà.

NUMERI - Il Napoli si è ritrovato quando ha deciso di attaccare. E' stato così anche con il Crotone, tant'è che i gol sono arrivati appena ci si è abbassati per far calare il ritmo partita con la palla nella propria metà campo. Gli azzurri hanno un'indole offensiva, non sanno fermarsi e lo testimonia più di un dato. Come quello legato alle volte in cui sono stati realizzati almeno quattro gol in una partita: al Maradona è capitato già cinque volte, solo il Bayern Monaco ha fatto meglio nei Top 5 campionati europei. In generale in Serie A sono 62 le reti realizzate in 28 partite, una media da 2,21 gol per match e il terzo attacco del campionato dopo Atalanta e Inter, con una grossa differenza.

INDIPENDENZA - Nelle grandi squadre, in Italia e in Europa, spesso i numeri offensivi sono migliorati dalla presenza di un grande bomber, quello che un tempo veniva chiamato "l'attaccante da 20 gol a campionato". Al Napoli questo tipo di profilo manca e, per certi versi, è un aspetto positivo. Il destino di Gattuso e i suoi ragazzi non dipende mai dalle lune di un solo centravanti. Se non è in giornata uno, c'è sempre il compagno più ispirato. Sono ben quattro i calciatori che hanno superato la soglia degli otto gol e, in totale, dodici gli azzurri andati a segno in campionato. Una cooperativa del gol: la forza offensiva del Napoli è indipendente.