Lo scudetto del Milan porta la firma di giocatori che potevano essere anche del Napoli

Per anni ha dominato la Juve dei campioni, dei Buffon, dei Pirlo, dei Tevez, dei Dyabla, dei Ronaldo, calciatori che il Napoli mai avrebbe potuto acquistare
23.05.2022 10:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Lo scudetto del Milan porta la firma di giocatori che potevano essere anche del Napoli
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

Per anni ha dominato la Juventus dei campioni, dei Buffon, dei Pirlo, dei Tevez, dei Dybala, dei Ronaldo, calciatori che il Napoli mai avrebbe potuto acquistare per motivi economici e di volontà (tutti nel caso avrebbero preferito la Juventus). Lo scudetto appena vinto dal Milan è un ulteriore rimpianto perché porta la firma di calciatori che avrebbe potuto comprare anche il Napoli, è il trionfo delle idee e non del potere, dei soldi o degli ingaggi faraonici.

Lo ha vinto, il Milan, grazie a Ibrahimovic, che poteva essere del Napoli se solo De Laurentiis non avesse esonerato Ancelotti. La sua esperienza si è rivelata decisiva per la crescita, tra gli altri, di Tonali e Leao, due giovanissimi che anche il Napoli aveva per poco seguito, prima di puntare su altri calciatori. Sono arrivati dal Brescia e dal Lille, ingaggi bassi e investimenti vincenti. Come Theo Hernandez a difesa che arrivò come 'scarto' del Real Madrid. Sia un monito lo scudetto del Milan: si può vincere anche semplicemente grazie alle intuizioni e alle competenze, il successo non è (più) solo di chi spende di più.