De Giovanni: "Hanno chiamato scimmia un campione assoluto. Che altro vi serve per chiudere uno stadio?"

"Venite a dircelo in faccia, vigliacchi infami. Noi scimmie siamo pronti".
03.10.2021 22:20 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
De Giovanni: "Hanno chiamato scimmia un campione assoluto. Che altro vi serve per chiudere uno stadio?"
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Accorata reazione e duro sfogo sui social di Maurizio De Giovanni, dopo il vergognoso episodio di razzismo avvenuto a Firenze nei confronti dei calciatori azzurri, e in particolar modo di Kalidou Koulibaly. Lo scrittore napoletano scrive su Facebook: "Scimmia. Lo hanno chiamato scimmia. Questo superuomo. Questo ragazzo intelligente e gentile, sorridente e profondo, solidale e amorevole. Scimmia. Questo campione assoluto. E poi di nuovo il Vesuvio che ci deve lavare col fuoco, il sapone e il colera. Di nuovo. Scimmia. Certe volte vincere sul campo dà veramente più gusto. Però non basta. Che altro vi serve, uomini da niente che gestite il calcio, per chiudere uno stadio, per dare una penalizzazione? Scimmia. Venite a dircelo in faccia, vigliacchi infami. Noi scimmie siamo pronti. Per favore: nessuno dica più che è meglio ignorarli. Non è più tempo per questo".