La lezione di Anguissa ai razzisti: "Puoi chiamarmi scimmia, questo non influenzerà l'uomo che sono"

Frank Anguissa, vittima con Osimhen e Koulibaly degli ululati razzisti dello stadio Franchi, ha voluto lanciare un messaggio forte attraverso i propri canali social.

04.10.2021 10:57 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
La lezione di Anguissa ai razzisti: "Puoi chiamarmi scimmia, questo non influenzerà l'uomo che sono"
TuttoNapoli.net
© foto di Insidefoto/Image Sport

Frank Anguissa, vittima con Osimhen e Koulibaly degli ululati razzisti dello stadio Franchi, ha voluto lanciare un messaggio forte attraverso i propri canali social.

"È triste vedere che nel 2021 ci sono ancora persone capaci di agire in questo modo! Per quel che mi riguarda,  puoi insultarmi e chiamarmi scimmia, questo non influenzerà l'uomo che sono, perché so chi sono, so da dove vengo, sono un uomo di colore, sono orgoglioso di esserlo e questo non cambierà mai. No al razzismo" scrive il centrocampista.