Ammutinamento Napoli, il legale Ferrari: "Ritiro? Direi che i giocatori non rischiano nulla"

"Tu società hai il diritto di chiedere il ritiro, ma io giocatore ho il diritto di rifiutarlo".
08.11.2019 11:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ammutinamento Napoli, il legale Ferrari: "Ritiro? Direi che i giocatori non rischiano nulla"

Luca Ferrari, avvocato specialista in diritto sportivo a capo della sezione sportiva di Withersworldwide, studio legale di respiro internazionale che ha tra i suoi assistiti Jurgen Klopp e Nole Djokovic ha parlato al Corriere dello Sport dicendo la sua sul caos Napoli: "Direi che i giocatori non rischiano nulla. Mi spiego: anche se nel Napoli esiste un codice di condotta interno con norme più sfavorevoli per i calciatori - penso ai diritti di immagine che sono di proprietà del club - questo codice non può prevalere sulle garanzie dell’accordo collettivo, come succede in ogni campo della società: i lavoratori sono sempre la parte debole".

Quindi i calciatori del Napoli hanno ragione?
"Non lo so, non mi permetto di entrare nello specifico, ma posso dire che - se il comportamento dei giocatori non viola l’accordo contrattuale: e qui non mi pare che lo violi - allora non ci può essere un danno e di conseguenza una punizione. Mi sembra che manchi la violazione. Il ritiro di natura punitiva non è legittimo. A Napoli si è venuta a creare certamente una situazione assai delicata, ma considerate le premesse mi sembra che la situazione si possa riassumere così: tu società hai il diritto di chiedere il ritiro, ma io giocatore ho il diritto di rifiutarlo".