Koulibaly, l’ex agente: “E' sempre più napoletano, difficile vada via a queste condizioni"

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Bruno Satin, agente ed ex procuratore di Koulibaly
24.06.2021 12:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Koulibaly, l’ex agente: “E' sempre più napoletano, difficile vada via a queste condizioni"
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Bruno Satin, agente ed ex procuratore di Koulibaly: “Koulibaly resta al Napoli? Difficile fare previsioni però mi sembra che lui sia sempre più napoletano. Ora è già cittadino d’onore nonché uno dei più grandi giocatori nella storia del Napoli. Il mercato è molto difficile, non so dove possa andare. Con le solite pretese del presidente mi sembra difficile che possa muoversi per andare da qualche parte, vedremo. Si può accontentare di una cifra inferiore? Se la priorità è tagliare gli ingaggi allora dovrà essere molto più flessibile e accettare cifre che non hanno nulla a che vedere con le cifre che gli sono state offerte in passato.

Malcuit? Il suo infortunio ha complicato un po’ la situazione e al tempo stesso l’arrivo di Di Lorenzo che ha fatto molto bene. Adesso dipende tutto dal mister e da come lo vede, se pensa che possa essere un’alternativa interessante. Ovviamente non è un giocatore con cui si può fare cassa adesso viste le ultime stagioni. La situazione non è tanto facile per il Napoli.

Mandava? Uno tosto e duro, aggressivo e molto forte a livello difensivo. Giocatore interessante, senz’altro all’inizio di stagione non ha giocato molto, poi è entrato in squadra e ha fatto il titolare fino alla fine, diventando un punto fermo del Lille che ha vinto il titolo. Se spendi 12 o 15 milioni va bene, di più no. Non è il Ghoulam di una volta che prendeva tutta la fascia, non è sofisticato a livello tecnico. Buon giocatore ma non un fenomeno”.