L'ex azzurro Behrami racconta: "Non ho più la gamba di Napoli ma aspetto una nuova avventura"

Valon Behrami si racconta. Arrivato a 34 anni, il centrocampista svizzero ha raccontato le sue ultime vicissitudini ai microfoni di Tmw.
07.12.2019 11:40 di Gennaro Di Finizio Twitter:    Vedi letture
© foto di Ciro Sarpa
L'ex azzurro Behrami racconta: "Non ho più la gamba di Napoli ma aspetto una nuova avventura"

Valon Behrami si racconta. Arrivato a 34 anni, il centrocampista svizzero ha raccontato le sue ultime vicissitudini ai microfoni di Tmw: "Ora devo ricominciare. Voglio un club dove poter lavorare, con una struttura, voglio allenarmi, voglio sudare".

E' a casa, adesso? "Qui ho avuto tempo per riflettere. Ora sono a Udine, mi sto allenando con un preparatore che lavorava all'Udinese. Sto bene. Mi sto trovando bene e aspetto novità dal mercato".

Italiano? "Sì, voglio restare in Italia. Le mie figlie vivono a Bergamo, io sto bene qui. All'estero le esperienze mi hanno arricchito, però l'Italia è e sarà sempre casa mia e calcisticamente si lavora in modo completo".

Dica la verità. La gamba è sempre quella?
"Se intende quella di Firenze, di Napoli, come potrebbe? Il tempo passa per tutti ma sono sempre carico e pronto. Non sono più quello che si butta nello spazio, ho giocato anche da play, ma a Udine, con Nicola, avevo libertà e nell'unica da mezzala ho anche segnato. Con la testa sopperisci alla gamba e poi lavori il doppio per stare bene. A Udine l'ho fatto bene prima di quel maledetto giorno dove mi son fatto male a San Siro. Ora ho bisogno di due-tre settimane in gruppo ma c'arrivo, c'arrivo..".