ADL annuncia il riscatto di Anguissa e conferma il rinnovamento estivo

Definito l'arrivo di Khvicha Kvaratskhelia, il Napoli eserciterà il diritto di riscatto per acquistare il centrocampista dal Fulham
19.05.2022 09:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito
ADL annuncia il riscatto di Anguissa e conferma il rinnovamento estivo
TuttoNapoli.net

Non solo il ritiro di Dimaro ed i dettagli organizzativi. La conferenza stampa che s'è svolta ieri a Castel Volturno, alla presenza di De Laurentiis e Spalletti oltre ai vertici del Trentino, è stata l'occasione anche per provare a strappare notizie o quantomeno indizi in ottica mercato che inevitabilmente tra poco entrerà nel vivo per quanto riguarda il club partenopeo, atteso da un corposo restyling dell'organico. Con Insigne salutano infatti anche Malcuit e Ghoulam mentre sono in scadenza pure Mertens ed Ospina e ad un solo anno dallo svincolo troviamo elementi come Koulibaly, Fabian e Meret.

Il riscatto di Anguissa
Definito l'arrivo di Khvicha Kvaratskhelia, il Napoli eserciterà il diritto di riscatto per acquistare il centrocampista dal Fulham. La conferma diretta, come nel caso del talento georgiano qualche settimana fa, è arrivata di nuovo direttamente dal presidente De Laurentiis: "Chi sarà sulle locandine a Dimaro? Chi resterà? Anguissa sicuramente rimane, va bene?", le parole del numero uno del club, scontate considerando lo straordinario rendimento del centrocampista, ma che certificano l'esborso di poco meno di 15mln di euro al club inglese.

Pronto il restyling
Per tanti elementi ai saluti, o comunque sul piede di partenza come raccontato, ce ne sono altrettanti in arrivo. Ne è consapevole De Laurentiis che l'ha già definito un ritiro Dimaro-mercato - "in cui molte cose potrebbero avvenire" - anticipando la possibilità di molti volti nuovi proprio in quel periodo. Da capire se tra questi ci sarà il nazionale uruguayano Olivera, con cui c'è l'accordo mentre manca l'intesa col Getafe: "Ne seguiamo anche altri", la precisazione di ADL mentre per Spalletti c'è un'unica certezza: "Organizzeremo un'altra squadra forte, visto che altri saranno interessati ai nostri".