Il ritorno di Mertens ed il tormentone rinnovo: un indizio importante da Gattuso

"Tanta, tanta, tanta roba". Con queste parole Rino Gattuso in conferenza stampa ha commentato la prova di Dries Mertens.
14.02.2020 16:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Il ritorno di Mertens ed il tormentone rinnovo: un indizio importante da Gattuso

"Tanta, tanta, tanta roba". Con queste parole Rino Gattuso in conferenza stampa, dopo la vittoria sul campo dell'Inter nella semifinale d'andata di Coppa Italia, ha commentato la prova di Dries Mertens. Finalmente recuperato dopo l'infortunio, il belga è stato schierato per la prima volta da titolare nella gestione Gattuso ed ha dimostrato di essere pienamente con la testa nel progetto, nonostante il contratto in scadenza a giugno, con una prova di grande sacrificio. Nella fase di non possesso, la sua marcatura a uomo su Brozovic è stata tra i segreti della vittoria del Napoli - rimarcata anche da Conte nel post-partita - così come il lavoro di raccordo, gestendo palloni molto complessi in mezzo a due o tre avversari, per permettere al Napoli di salire nelle fasi di maggiore sofferenza.

Le parole di Gattuso e la prova del belga, già a segno contro la Sampdoria e capace di dare la scossa per il momentaneo pareggio col Lecce, hanno rilanciato i discorsi sul rinnovo del contratto. Il Napoli ha già da settimane fatto ripartire i contatti, migliorando la precedente offerta, anche perché nel frattempo qualcosa s'è complicato nel rinnovo di Milik ed il belga - ormai pronto a battere il record di reti di Hamsik - non ha mai smesso di sperare in un accordo per poter restare a Napoli e chiudere quindi anche la carriera in azzurro. Le offerte non mancano, ed aumenteranno probabilmente con l'avvicinarsi alla scadenza del contratto, ed il club partenopeo potrebbe convincersi anche di migliorare la cifra del bonus alla firma, vero nodo della questione visto che in questi casi si tratta in pratica di ricomprare il cartellino del giocatore che tra pochi mesi sarà sul mercato da svincolato.