Tre per tre: i regali della difesa non cancellano punti fondamentali per la corsa Champions

E' servito un grandissimo gol di Di Lorenzo, ad un quarto d'ora dalla fine, per riportare il Napoli avanti dopo una prova dominata.
04.04.2021 13:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito
Tre per tre: i regali della difesa non cancellano punti fondamentali per la corsa Champions
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Soffrendo più del previsto, a causa di tre evidenti incertezze difensive, il Napoli ha battuto il Crotone ultimo in classifica centrando la quarta vittoria consecutiva e riprendendo il discorso interrotto dalla sosta per le nazionali. Il successo degli azzurri è valso anche l'aggancio alla Juventus, proprio a pochi giorni dal recupero di mercoledì all'Allianz Stadium, ed anche il -4 sul secondo posto del Milan, fermato in casa dalla Sampdoria.

E' servito un grandissimo gol di Di Lorenzo, ad un quarto d'ora dalla fine, per riportare il Napoli avanti dopo una prova dominata ed una partita che sembrava chiusa già nel primo tempo.  Due sbavature di Manolas su Simy, e poi lo svarione di Maksimovic che ha mandato in porta indisturbato Messias, hanno rimesso in gioco un Crotone inizialmente frastornato dal gol di Insigne, il raddoppio di Osimhen dopo un'altra grande giocata del capitano azzurro ed il tris di Mertens su punizione. Gattuso può essere soddisfatto per il risultato, considerando anche i tanti giocatori rimasti fuori e che potrà rilanciare mercoledì presentandosi a Torino con tante rotazioni: a partire dal fondamentale Koulibaly, che ha scontato un turno di squalifica e relegherà in panchina un Maksimovic in tilt, ma anche gli acciaccati Ospina e Demme (Bakayoko continua a non convincere) che dovrebbero rientrare dal primo minuto, come i titolari Lozano e Zielinski, subentrati solo nel finale. Così come al momento del primo rinvio, il Napoli è pronto - ed al completo, finalmente - per la sfida ad una Juventus in difficoltà.