Da collaboratore a mister, la strana avventura di Bonera: la 'catena' con Pioli funziona

La scelta caduta su Bonera, infatti, è stata accolta molto bene dai giocatori. L’ex difensore è riconosciuto come una persona molto abile nel dialogo
19.11.2020 14:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Da collaboratore a mister, la strana avventura di Bonera: la 'catena' con Pioli funziona

La strana avventura di Daniele Bonera. Così La Gazzetta dello Sport definisce l’improvvisa e obbligata "promozione" dell’ex difensore del Milan - oggi collaboratore tecnico di Stefano Pioli - il quale verrà catapultato da un ruolo dietro le quinte a uno da frontman in panchina, sotto i riflettori. Sarà lui, infatti, a sostituire l’allenatore - fermato dal Covid così come il vice Murelli - e a guidare la squadra al San Paolo, nel big match contro il Napoli.

CATENA - Per il momento tutto pare sotto controllo: la "catena di comunicazione" - ovvero i contenuti che partono da Pioli e arrivano a Bonera - funziona alla perfezione. Grazie all’utilizzo di un drone il mister può osservare "da remoto" il lavoro della squadra e intervenire, in caso di necessità, contattando il match analyst a bordo campo, il quale, a sua volta, riporta le indicazioni a Bonera. Il tutto dopo un briefing iniziale prima dell’allenamento (un altro viene fatto a fine giornata). La scelta caduta su Bonera, infatti, è stata accolta molto bene dai giocatori. L’ex difensore è riconosciuto come una persona molto abile nel dialogo e nei rapporti personali.