De Giovanni: "Il San Paolo ha dato la svolta. Sarri? La storia dimostra il suo valore"

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Maurizio De Giovanni, scrittore
24.01.2020 10:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
De Giovanni: "Il San Paolo ha dato la svolta. Sarri? La storia dimostra il suo valore"

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Maurizio De Giovanni, scrittore: “La storia dimostra il valore di Maurizio Sarri. Il tifoso accoglie la Juventus a suo modo, con tutta la sportiva rivalità e la voglia di vincere questa partita: nessuno sconto, la Juventus deve perdere al San Paolo. La gestione dell'ammutinamento è stato uno dei peggiori errori a livello societario dato dalla mancanza di quadri societari intermedi. Il Napoli non ha figure come Maldini e Boban, come Zanetti e Marotta, Nedved e Paratici. Un passo in avanti della società, sarebbe la revoca delle multe".

ALLAN E DEMME - "Deve essere il miglior Allan, se non lo è diventa un danno. Ieri sentivo parlare di un eventuale scambio con Vecino che non mi dispiacerebbe perché darebbe quella fisicità che il Napoli non ha. Dare Allan senza l'immediata sostituzione di quest'ultimo, non avrebbe senso. Demme manifesto della riscossa del Napoli? Diego Demme ha avuto un bellissimo impatto, ha giocato benissimo. Non siamo in grado di giudicarlo nel ruolo perché dopo essere stato espulso Hysaj, il Napoli ha cambiato gioco. E' uno di quei giocatori che mostra la sua rilevanza in maniera anonima, è sicuramente presto dire che può diventare un giocatore simbolo per il cambiamento. E' certamente un giocatore che al Napoli mancava".

TORNA IL SAN PAOLO - "Quanto è stato importante il tifo al Napoli? Tantissimo, la svolta è il ritorno della voce al San Paolo. Il Napoli non può prescindere dai suoi tifosi e i tifosi devono stare accanto alla squadra nei momenti di difficoltà".