L'ex juventino Brio: "Tifosi stufi degli Scudetti, ma senza Vidal e Pogba niente Champions. Mediana inguardabile..."

L'ex difensore della Juventus, Sergio Brio, non ha lesinato critiche alla dirigenza juventina nella trasmissione di Sportitalia, La Partita Perfetta
 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 19478 volte
L'ex juventino Brio: "Tifosi stufi degli Scudetti, ma senza Vidal e Pogba niente Champions. Mediana inguardabile..."

L'ex difensore della Juventus, Sergio Brio, non ha lesinato critiche alla dirigenza juventina nella trasmissione di Sportitalia, La Partita Perfetta. Tuttojuve.com ha ripreso le sue parole: "C'è una grande differenza tra questo centrocampo e quello di Vidal, Marchisio e Pogba. I tifosi sono stufi di tutti questi Scudetti. Marotta e Paratici sono stati bravissimi, dopo due settimi posti hanno rinfondato la Juventus e hanno vinto cinque Scudetti in cinque anni. Ma un centrocampo come quello che ha adesso la Juventus è inguardabile.  Dovevano fare dei sacrifici, trattenere dei giocatori come Pogba, Vidal, con in più Dybala, Higuain e Mandzukic. Questa era una formazione che poteva ambire alla Champions. Pjanic secondo me non lo voleva neanche Allegri, se l'è trovato lì, perchè Pjanic e Dybala sono due giocatori simili, non giocherà mai con Pjanic, Dybala, Mandzukic e Higuain, mai, perchè ovviamente deve avere un centrocampo fisico.

Credo ci siano delle discrepanze di vedute tra Marotta e Allegri, come c'è stato al tempo di Conte. Io credo che Conte sia andato via per Marotta, perchè gli avevano promesso determinati giocatori, le promesse non le ha mantenute e Conte da leccese puro non ha perso neanche tempo e ha detto: vi saluto e me ne vado. Allegri è sulla stessa linea, non ci sono vedute simili fra il direttore generale e l'allenatore. Allegri criticato dai tifosi dopo la Supercoppa? I tifosi hanno nel cuore Conte perchè è juventino. Ma dopo Conte è arrivato Allegri e ha vinto due campionati, non è facilissimo, ha dato una continuità. La Juve non può prendere Dani Alves che è un ex calciatore. E non può essere il supermercato delle squadre inglesi, delle spagnole e delle tedesche. La Juve ha una sua personalità. Per ambire a quella competizione come vogliono tutti i tifosi della Juve, deve avere una squadra competitiva, in questo momento è squilibrata perchè ha un attacco fortissimo e un centrocampo che non si può guardare".