Moggi insiste: "Calciopoli ha distrutto il calcio italiano. La Juve ha vinto sul campo"

"Nell’intercettazione si può chiaramente sentire come il presidente federale Carraro, abbia detto di non fare alcun tipo di favore arbitrale alla Juventus".
23.11.2022 21:00 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Moggi insiste: "Calciopoli ha distrutto il calcio italiano. La Juve ha vinto sul campo"
TuttoNapoli.net
© foto di Stefano Porta/PhotoViews

Luciano Moggi, ex direttore generale della Juventus, ha parlato nel corso di 'Cose di Calcio' nel corso di Radio Bianconera ricordando gli anni che hanno preceduto l'esplosione di Calciopoli: "Nel corso di Calciopoli, la Fazzi era la segretaria dei designatori, la persona che aiutava a fare i sorteggi. Nell’intercettazione si può chiaramente sentire come il presidente federale Carraro, abbia detto di non fare alcun tipo di favore arbitrale alla Juventus. La Juventus aveva contro il presidente di lega, il presidente federale e i designatori e lo si comprende dalle intercettazioni.

Io non ho mai chiesto a nessuno di vincere o di perdere, e c’è un’intercettazione in cui io dico ai designatori 'Vale solo il campo' e noi sul campo abbiamo vinto i campionati. Calciopoli ha messo in discussione una società di calcio e ha distrutto il calcio italiano, perché la Juventus dava all'Italia i giocatori che erano fondamentali per vincere con la Nazionale".