Da Roma: "Positivi al Covid trattati come infortunati, il campionato non si fermerà"

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Marco Evangelisti, Corriere dello Sport
30.09.2020 21:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Da Roma: "Positivi al Covid trattati come infortunati, il campionato non si fermerà"

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Marco Evangelisti, Corriere dello Sport: “All’interno della Lega c’è un atteggiamento maggioritario che vuole andare avanti col campionato, quindi far disputare anche Genoa-Torino. Mi risulta che Urbano Cairo voglia andare avanti, ma Preziosi vorrebbe rinviare la partita. È da vedere anche sulla base di ciò che diranno i tamponi in casa Napoli, le cose variano di ora in ora. Le intenzioni della Lega sono quelle di andare avanti col campionato, una soluzione di buon senso sarebbe quella di rinviare Genoa-Torino, vedremo cosa accadrà per Juventus-Napoli. Il piano era quello di trattare i positivi come infortunati, fino ai limiti dettati dalla UEFA dei 13 per disputare una partita. Atteggiamento ragionevole? Forse sì, forse no. Difficile accostare gli infortuni ad una malattia contagiosa. A mio parere, dopo quanto accaduto a Genoa e non ci si aspettava accadesse, si faranno delle riflessioni".