Lozano, dall'invidia dello spogliatoio alla svolta con Gattuso: ora non viene più isolato, in campo e fuori

Il quotidiano spiega che ora Lozano è completamente integrato, parlicchia l'italiano, socializza con i compagni ed finalmente sbarcato sul pianeta Napoli.
28.09.2020 17:38 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Lozano, dall'invidia dello spogliatoio alla svolta con Gattuso: ora non viene più isolato, in campo e fuori

Prima doppietta in Serie A per Hirving Lozano, che ha cominciato al meglio la nuova stagione, la sua seconda in maglia azzurra, dopo aver clamorosamente fallito in quella di debutto. L'edizione online de La Repubblica racconta dell'esistenza di alcuni motivi alle spalle del deludente impatto nell'annata passata, agli antipodi rispetto a questa in corso, in cui pare finalmente integrato in campo e fuori.

RETROSCENA - Arrivato con il fardello dell'investimento più caro della storia del Napoli, il Chucky era finito per immalinconirsi dopo aver saggiato la pessima accoglienza dello spogliatoio, dovuta appunto a quei 50 milioni. "E per di più - sottolinea Repubblica.it - era entrato in concorrenza con il capitano e leader del gruppo azzurro: Lorenzo Insigne, uscendo giocoforza con le ossa rotte dall'impari dualismo". Come si legge, infatti, l'ingaggio da 4,5 milioni dell'esterno ex PSV aveva suscitato l'invidia dei veterani del gruppo, cosicché si era trovato isolato: negli allenamenti, in partita e pure nella sua vita privata.

LA SVOLTA - Il momento in cui Lozano ha cambiato marcia è riconducibile al post-lockdown, quando Rino Gattuso l'aveva allontanato dal campo di Castel Volturno per lo scarso impegno mostrato in allenamento. La mossa del tecnico calabrese ha avuto l'effetto sperato, dando una scarica elettrica al messicano. L'arrivo della stella Osimhen (pagato più del Chucky) e l'addio di Callejon, poi, hanno fatto il resto. Con un posto libero sulla fascia destra, si è sentito in grado di raccogliere l'eredità dell'ex numero 7. Il quotidiano spiega che ora Lozano è completamente integrato, parlicchia l'italiano, socializza con i compagni ed finalmente sbarcato sul pianeta Napoli.