Osimhen vuole più centralità nel gioco ed il primo gol pesante ad una big

La settimana tipo può permettere a Luciano Spalletti di arrivare al big-match col Milan nel migliore dei modi. Ieri è ripresa la preparazione
03.03.2022 09:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito
Osimhen vuole più centralità nel gioco ed il primo gol pesante ad una big
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

La settimana tipo può permettere a Luciano Spalletti di arrivare al big-match col Milan nel migliore dei modi. Ieri è ripresa la preparazione, dopo due giorni di riposo in seguito alla vittoria con la Lazio, ed il tecnico ha potuto constatare i progressi di diversi giocatori. Lobotka ormai recuperato ha alzato il ritmo, Lozano e Anguissa hanno svolto personalizzato in campo e soprattutto quest'ultimo dovrebbe alla fine rientrare tra i convocati, ma Spalletti col suo staff ha potuto permettersi anche un "lavoro di recupero funzionale in campo" per Fabian ed Osimhen, due elementi che hanno avuto qualche acciacco e sono stati particolarmente spremuti nell'ultimo periodo.

Osimhen al centro del gioco
Dal ritorno è stato già decisivo. Subito gol fondamentale a Venezia alla prima da titolare dopo l'infortunio, poi il rigore procurato con l'Inter, la rete di Cagliari quasi dal nulla per un pareggio sofferto fino alla gara con la Lazio con una buona prestazione, generosa, ma senza entrare direttamente nei gol e toccando alla fine pochi palloni. L'obiettivo di Spalletti, anche col ritorno di Lobotka che permetterà di uscire meglio col pallone e servirlo in più modi, è di rendere Osimhen più partecipe al gioco, non solo in profondità, in modo da permettergli di essere ancora più imprevedibile.

Primo gol in un big-match
In realtà, anche la scorsa stagione, nonostante i tanti problemi di vario tipo, non sono mancati i gol pesanti. Anche a squadre d'alta classifica come Atalanta e Lazio, ma mai finora a Juventus, Inter, Milan e Roma pur avendo spesso inciso in qualche modo lavorando per la squadra, procurandosi rigori o aprendo spazi per i compagni (con lui in campo la media-gol e vittorie sale in maniera esponenziale). Ora Osimhen può perfezionare la condizione, avvicinarsi al 100% e mettere nel mirino il primo gol in una partita realmente di cartello, che può rappresentare il bivio del campionato del Napoli.