Napoli-Fiorentina 6-0, le pagelle: concretizzata ogni palla gol! Insigne incanta, che utilità Petagna e Demme!

Napoli-Fiorentina 6-0
17.01.2021 14:32 di Antonio Gaito Twitter:    Vedi letture
Fonte: dallo Stadio Maradona, Antonio Gaito
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Napoli-Fiorentina 6-0, le pagelle: concretizzata ogni palla gol! Insigne incanta, che utilità Petagna e Demme!

Ospina 7 - Personalità e tempismo su tante uscite, anticipando pure i compagni. Gestisce bene il pallone con i piedi, lancia Insigne in porta e nel primo tempo è decisivo negando il pareggio a Ribery che poteva cambiare l'inerzia del match.

Hysaj 6 - Non manca qualche rischio perché la Fiorentina trova qualche spazio proprio dalle sue parti nella prima parte della gara. Limita i danni come può e poi in uscita è pulito ed attento nell'affidarsi subito ai giocatori d'attacco.

Manolas 6,5 - Recuperato in tempi record, viene subito buttato nella mischia e si fa sentire sia nel tenere l'uomo che nello scappare all'indietro con la sua grande velocità. Non rischia in uscita e chiude col 95% di precisione. A partita chiusa, viene risparmiato nel finale (dal 35'st Rrahmani sv)

Koulibaly 7 - Prova d'altissimo livello. Nel momento di difficoltà tiene il Napoli avanti murando Vlahovic e poi blinda la porta letteralmente con un bellissimo salvataggio sulla linea. Bene in uscita, trovando sempre l'uomo tra le linee, ed anche sul piano personalità portando via Manolas da un parapiglia. 

Mario Rui 6 - Coinvolto molto in uscita, è il secondo giocatore per passaggi, ma non è coinvolto invece molto nell'andare sul fondo perchè il Napoli trova ampi spazi centralmente.

Demme 7 - Non inizia benissimo, con una deviazione sulla traversa ed una palla persa in uscita che manda in porta Ribery, ma cresce col passare dei minuti, giocando in sicurezza senza strafare e poi inserendosi con cattiveria a rimorchio per il 2-0, nel momento migliore dei viola, che incanala la partita. 

Bakayoko 7 - Tanti palloni recuperati, vince praticamente tutti i duelli e, come i compagni, cresce ulteriormente una volta avanti nel punteggio trovando a quel punto anche ottime giocate a livello tecnico. Si procura il rigore della manita mostrando anche un buono spunto.

Lozano 7 - Devastante, come sempre, sin dal primo minuto. Prende subito controllo della fascia, mette in crisi Igor, poi costringe il quinto ad abbassarsi, ma mette comunque al centro il pallone che porta al vantaggio. Firma il gol che chiude la gara sul 3-0, continua a superare tutti e Gattuso gli risparmia mezz'ora (dal 17'st Politano 6,5 - Entra a partita già chiusa, si mette in mostra con un paio di percussioni fino alla grandissima giocata al 90' in cui supera tutti e poi pesca l'angolino)

Zielinski 7 - Fa malissimo alla Fiorentina, trovando ampi spazi centralmente per affondare, come in occasione dello sviluppo del secondo gol e poi del quarto in cui si mette in proprio e trova l'angolino. Continua a cambiare passo centralmente, Gattuso lo risparmia nel finale (dal 28'st Elmas sv - Un quarto d'ora in cui partecipa al giro palla in quello che sembra più un torello che una partita)

Insigne 8 - Finalmente decisivo sotto porta con doppietta e assist. Apre per Lozano e poi va a chiudere l'azione, trovando stavolta l'angolino lontano. Continua a macinare calcio, accentrandosi vistosamente, come quando supera tutti e poi trova un corridoio meraviglioso lanciando in porta Lozano per il tris. Sempre nel vivo del gioco, viene anche toccato da Milenkovic in area ma l'arbitro Chiffi vede una simulazione (dal 35'st Cioffi sv - Dopo aver incantato in Under 17, trova la gioia dell'esordio in Serie A)

Petagna 7 - Conferma che in questo Napoli ci può stare, con le sue caratteristiche continua a mettere in mostra: spalle alla porta manda in gol Insigne, poi sul raddoppio gira più a largo e firma un altro assist. Difende bene palla, quasi impossibile anticiparlo o soltanto spostarlo e col ritorno di Mertens tornerà ad essere un'arma importante dalla panchina (dal 28' Mertens 6 - Un quarto d'ora a basso ritmo, considerando la gara già chiusa, in cui smista qualche pallone e scalda i motori in vista della Supercoppa)