Bellinazzo: "Tranne il Napoli tutti i club necessitano della rata dei diritti tv per la spesa corrente"

Nel corso di Radio Gol su Kiss Kiss Napoli, il giornalista del Sole 24 Ore, Marco Bellinazzo, ha parlato della crisi economica che ricadrà anche sul calcio
25.05.2020 18:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Bellinazzo: "Tranne il Napoli tutti i club necessitano della rata dei diritti tv per la spesa corrente"

Nel corso di Radio Gol su Kiss Kiss Napoli, il giornalista del Sole 24 Ore, Marco Bellinazzo, ha parlato della crisi economica che ricadrà anche sul calcio: "Partite in chiaro? Senza modificare la legge Melandri e senza risarcire chi ha comprato i diritti non si può. Per evitare assembramenti nei bar o dove vengono trasmesse le gare per chi non ha gli abbonati, qualche deroga si può fare, ma solo per dirette parziali o di azioni salienti, come accaduto in Bundesliga con la diretta gol. Andare oltre non sarebbe compatibile a livello legale, considerando anche le tensioni lega e tv. Lo sconto chiesto da Sky nei vari paesi europei, in Inghilterra e Germania è arrivato sulla prossima stagione, ma il contratto lo prevedeva in caso di forza maggiore, in Italia legalmente la posizione della lega è più forte e si spiega così la linea dura del club che prevedono il pagamento integrale.

Il tema vero è che al di là dell'ultima rata dei diritti tv, mettere in dubbio quelli dell'anno prossimo significa mettere in discussione la spesa corrente, la liquidità, perché tutti i club - tranne forse il Napoli - sono abituati a scontare in banca le rate dei diritti tv, per far fronte con gli anticipi a stipendi e fornitori. Un contenzioso metterebbe in discussione quelle concessioni in banca, una crisi di tutto il sistema. Il Covid rischia di affossare un sistema che era già in crisi che perde mln di euro ogni anno e si mantiene grazie a 500mln di plusvalenze a stagione".