Podcast

Brambati contro Giuntoli: “Aveva pronto Gattuso! Un mezzo dirigente, usa metodi meschini”

E' giovedì e a TMW Radio, durante Maracanà, è arrivato il momento dell'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati.
16.05.2024 21:20 di  Francesco Carbone   vedi letture
Brambati contro Giuntoli: “Aveva pronto Gattuso! Un mezzo dirigente, usa metodi meschini”
TuttoNapoli.net

E' giovedì e a TMW Radio, durante Maracanà, è arrivato il momento dell'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati.

Come commenta il post-partita di Allegri?
"Per me c'è sempre stata tensione con Giuntoli. Lui non ha mai sopportato Allegri e probabilmente non sopporta le personalità, quelli che hanno quel carisma. E per questo lo reputo un mezzo dirigente. Uno che ha deciso di mandare via Allegri, usando modi meschini, usando un giornale e altri dirigenti, mettendo zizzania con i giocatori, mentre Allegri per quello fatto meritava almeno una certa onestà e chiarezza. Se questi risultati li avesse portati alla Roma quest'anno, Allegri avrebbe un mezzo busto al Colosseo. Giuntoli si è comportato malissimo con Allegri e indirettamente con i tifosi, quando non è intervenuto sul mercato di gennaio quado ha avuto il benestare dalla società, si è inventato delle trattative.
Dopo Lazio-Juve Giuntoli ha chiamato Gattuso e se Allegri non vinceva la partita con la Lazio in Coppa Italia lui sarebbe andato al posto di Allegri come traghettatore fino a giugno. A Max avrei consigliato di uscire da signore, di non fare così. Vuole chiudere già oggi la Juve con lui? Eh beh, dopo quello che ha detto, ossia 'licenziatemi pure oggi'. Non credo che ci siano gli estremi per mandarlo via per giusta causa per quello che è accaduto, soprattutto con Giuntoli. Gliene hanno dette di tutti i colori ad Allegri, poi gli hanno tolto le mani della squadra e il mercato è andato come è andato, poi ieri la partita gli tolgono un gol per un fuorigioco di nulla e non gli danno un rigore, e tutto il resto ecco che è esploso.
E comunque occhio che Thiago Motta non ha ancora firmato nulla".

Ma Conte va veramente al Napoli?
"Io ho saputo che Gasperini ha ricevuto un'offerta reale da De Laurentiis, che gli dà gli stessi soldi che prende all'Atalanta. Ma per essere accostato a una grande squadra cosa deve fare di più lui? Si parla di Thiago Motta, dopo una stagione così ma quante ne ha fatte Gasperini? Ovvio che ora la prima scelta sia Conte. E ribadisco: Motta non ha ancora firmato e neanche deciso. Non capisco come un dirigente come Giuntoli, dopo che hai deciso di mandare via Allegri, non sedersi a parlare con Conte. Per me è una pazzia. Almeno parlarci, non prenderlo".