Bruscolotti svela: "Gemellaggio Napoli-Genoa nato ai tempi del colera"

L'ex difensore del Napoli Giuseppe Bruscolotti è intervenuto in diretta a Radio Marte nel corso di Marte Sport Live svelando un aneddoto inedito sui rapporti tra Napoli e Genoa
10.09.2009 19:23 di Antonio Gaito   Vedi letture
Bruscolotti svela: "Gemellaggio Napoli-Genoa nato ai tempi del colera"

L’ex difensore del Napoli Giuseppe Bruscolotti è intervenuto in diretta a Radio Marte nel corso di Marte Sport Live svelando un aneddoto inedito sui rapporti tra Napoli e Genoa. “Ho ricordi molto belli perché tra le due squadre c’è un legame particolare relativo ad un episodio che non riguarda la famosa partita del 1982 e che esula dal calcio. Una vicenda molto importante – ha detto Bruscolotti a Radio Marte - che coincide con il periodo in cui Napoli era alle prese con il colera: il Genoa fu l’unica società che ci volle ospitare a Genova per disputare un’amichevole. Sono cose importanti che non si possono dimenticare. Ho vissuto in prima persona quell’episodio: i buoni rapporti tra le due squadre e tra le due tifoserie sono iniziati da quel momento, tutto è nato da quello. Gli altri club avevano paura di contagi, non so se giustamente o meno. Il Genoa – ribadisce Bruscolotti a Radio Marte - invece ci ospitò: non abbiamo mai dimenticato quel gesto”. Infine una curiosità anche sull’appellativo “pale e’ fierro” che ha accompagnato la carriera di calciatore di Beppe Bruscolotti: “L’ho chiesto spesso a diverse persone il motivo di quel soprannome. Forse era dovuto alla durezza che avevo negli scontri con gli avversari, Forse perché quando si scontravano con me io restavo in piedi e gli altri cadevano a terra. Genoa-Napoli? Il Genoa è più avanti, il Napoli deve migliorare nei secondi tempi, spero che gli azzurri prevalgano”.