Le probabili formazioni di Napoli-Cagliari: un ritorno ed un dubbio, Mazzarri col 3-5-2?

Luciano Spalletti ritrova Mertens e Demme (per ora solo tra i convocati per uno spezzone) ed ha un solo dubbio di formazione
26.09.2021 06:45 di Antonio Gaito Twitter:    vedi letture
Le probabili formazioni di Napoli-Cagliari: un ritorno ed un dubbio, Mazzarri col 3-5-2?
TuttoNapoli.net
© foto di Insidefoto/Image Sport

Il Napoli riceve il Cagliari dell'ex Mazzarri con l'obiettivo di vincere la sesta di fila, restare a punteggio pieno e rispondere al Milan attualmente in vetta. Come accaduto con la Sampdoria, la squadra di Spalletti deve gestire una gara in più nelle gambe ed un giorno di recupero in meno rispetto ai sardi, ma per il tecnico non è il momento del turnover ma anzi di giocare più possibile per entrare in forma. Di fronte ci sarà un impegno che può sembrare facile, visto il ko interno del Cagliari con l'Empoli, ma i sardi con Mazzarri hanno anche fermato la Lazio ed il tecnico ha già annunciato che non concederà spazi al Napoli in ripartenza, preannunciando così un atteggiamento molto difensivo e forse anche un passaggio al suo storico 3-5-2. 

Match dunque da non sottovalutare, anche perché il Cagliari nelle ultime due stagioni ha già giocato brutti scherzi ai partenopei. I sardi infatti sono imbattuti nelle ultime due trasferte contro il Napoli in Serie A (1 vittoria ed un pareggio) e soltanto una volta (tra il '94 ed il 2010) è rimasto almeno tre gare di fila senza perdere sul campo dei partenopei. Attenzione a Nandez che nelle due gare disputate a Fuorigrotta ha trovato un assist nel settembre 2019 per la rete vincente di Castro e gol nel maggio 2021.

LE ULTIME SUL NAPOLI 

Luciano Spalletti ritrova Mertens e Demme (per ora solo tra i convocati per uno spezzone) ed ha un solo dubbio di formazione, il solito delle ultime settimane con Rrahmani (che ha smaltito la botta con la Samp) ed è favorito su Manolas. Per il resto il tecnico è stato chiaro: non è il momento del turnover, anzi bisogna trovare la migliore condizione e rinvierà qualche avvicendamento soprattutto sugli esterni allo Spartak Mosca. Rispetto a Genova, rientra Politano nell'alternanza con Lozano.

LE ULTIME SUL CAGLIARI

Mazzarri deve fare a meno di Faragò, Farias e Rog, ma può contare sulla crescita di condizione di Godin e Strootman: per questo potrebbe passare al suo 3-5-2 con il primo che dovrebbe agire nel terzetto con Caceres e Carboni, il secondo a centrocampo Nandez e Marin mentre gli esterni potrebbero essere il rientrante Zappa e Dalbert. In attacco Joao Pedro e Keita, ma non è da escludere l'ex Pavoletti. Con la conferma del 4-4-2, invece, Lykogiannīs per Zappa e Caceres che si allarga a destra e Nande che diventa esterno destro.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti
Ballottaggi: Rrahmani-Manolas 55%-45%

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Caceres, Godin, Carboni; Zappa, Nandez, Marin, Strootman, Dalbert; Joao Pedro, Keita. All. Mazzarri
Ballottaggi: Keita-Pavoletti 55%-45%, Caceres-Ceppitelli 55%-45%

ARBITRO - Piccinini (Vivenzi-Rossi, IV: Di Martino, VAR: Massa, AVAR: Di Iorio)

DOVE SEGUIRLA - Diretta TV su DAZN, diretta radiofonica su Kiss Kiss Napoli e diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli.net